CHI SONO

 

   Nel 2010 mi sono laureata in Psicologia Clinica presso l’Università degli studi di Bergamo, con votazione 110/110.

   Nel 2012, ho conseguito l'abilitazione all’esercizio della professione di Psicologa, con iscrizione alla sezione A dell'Albo professionale degli Psicologi della Lombardia (NR. 03/15189).

   Nel 2016 ho conseguito il diploma in Psicoterapia ad orientamento sistemico-relazionale presso la Scuola “Mara Selvini Palazzoli” con votazione 70/70.

   Nel 2013 ho svolto il corso di formazione “Consulenza Tecnica di tipo sistemico/relazionale nei procedimenti di separazione e divorzio.

   Nel 2015 ho svolto il corso di formazione per l’utilizzo della tecnica EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) per la rielaborazione di ricordi legati a situazioni traumatiche.

   Nel 2017 ho svolto un Master breve specifico sul Comportamento alimentare, in parallelo ad una scuola di Dietetica. Annualmente seguo corsi di aggiornamento in ambito psicologico ed alimentare.

   Nel 2019 ho acquisito il titolo di Trainer Mindful Eating che prevede l'applicazione del protocollo validato a livello internazionale MB-EAT (Mindfulness Based - Eating Awereness Training), ovvero Training per la Consapevolezza Alimentare basato sulla Mindfulness.

Durante questi anni di studi ho maturato esperienza all’interno di Consultori Familiari presenti sul territorio bergamasco.

   Svolgo l’attività di libera professionista collaborando con diversi colleghi e figure professionali:

. Dott.ssa Annalisa Terenzio - Nutrizionista-

. Rossana Madaschi - Economo Dietista-

. Dott.ssa Laura Bellavite -Psicoterapeuta-

   Ritengo fondamentale, nonché arricchente, svolgere un lavoro di rete per garantire una presa in carico della Persona completa e professionale. 

   Collaboro con Comuni, Istituti scolastici, Farmacie, Asili nido e Società sportive A.S.D. per lo svolgimento di percorsi di Educazione alimentare, Mindful Eating, Sostegno alla genitorialità, Gestione delle emozioni, Danza Educativa e per lo svolgimento di incontri a tema.

   Scrivo periodicamente articoli per le riviste UP ITALIA MAGAZINE, BG YOUNG e RESPIRO MAGAZINE

 


APPROCCIO SISTEMICO-RELAZIONALE

 

Nel mio lavoro di terapeuta utilizzo prettamente un approccio sistemico-relazionale.

   Il sintomo è considerato "espressione di un disagio non solo individuale ma anche relazionale".

  Con un'attenzione particolare alle dinamiche relazionali nei sistemi di appartenenza della persona, cerco di restituire una nuova lettura dei comportamenti disfunzionali, evidenziando le risorse presenti nella persona e nei suoi contesti di vita più significativi. L'approccio sistemico è un metodo d'intervento che può essere applicato a situazioni individuali, di coppia, familiari.

    Il mio lavoro si struttura in due fasi:

 

1. CONSULTAZIONE (colloqui preliminari necessari per analizzare la domanda d'aiuto e valutare se esistono i presupposti per costruire, insieme, un progetto d'intervento)

2. PROGETTO PSICOLOGICO / CONTRATTO TERAPEUTICO

 

APPROCCIO COGNITIVO-COMPORTAMENTALE

Con particolari tipologie di problematiche, ritengo efficace applicare strumenti presi dalla Terapia cognitivo-comportamentale (Cognitive Behaviour Therapy -CBT-). Partendo dall'assunto che ci sia una forte relazione tra emozioni, pensieri, comportamenti, si aiuta la persona ad individuare schemi di pensiero disfunzionali al fine di sostituirli e/o integrarli con convinzioni più costruttive. 

 


 

 

 

"La famiglia è un collegamento con il nostro passato ed un ponte verso il nostro futuro"                                           (A. Haley)